ELBA LEGEND RUN 2024

Regolamento

 edDalArt. 1 INFORMAZIONI GENERALI

Outdoor Sports Festival A.S.D. organizza, in collaborazione con il Comune di Capoliveri e le Associazioni locali, per domenica 6 ottobre 2024 la prima edizione della “Elba Legend Run”, corsa a piedi in autosufficienza idrica e alimentare. Quattro i percorsi:

  • 60 km circa con D+ 3000m circa – partenza ore 5.00 domenica 6 ottobre 2024
  • 25 km circa con D+ 1150m circa – partenza ore 9.00 domenica 6 ottobre 2024
  • 13km circa con D+ 600m circa – partenza ore 9.30 domenica 6 ottobre 2024
  • non competitiva 13km circa con D+ 600m circa – partenza ore 9.30 domenica 6 ottobre 2024

Tutte le informazioni sono contenute nel sito www.elbalegenrun.it

Art. 2 ISCRIZIONI

60 km – 25 km -13 km gare competitive

Possono iscriversi tutti gli atleti maggiorenni in possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica, in corso di validità al 6 ottobre 2024 e in possesso di tessera FIDAL, EPS riconosciuti dal CONI, e relative RUN card. Non saranno accettati atleti che stanno scontando squalifiche per uso di sostanze dopanti. Le iscrizioni apriranno il 28 maggio 2024 e chiuderanno il 30 settembre o al raggiungimento del numero chiuso, fissato a 200 partecipanti per ciascuna distanza.

13 km non competitiva

Questa manifestazione è aperta a tutte le persone, uomini e donne, che abbiano compiuto 18 anni, entro il giorno previsto per la gara. I partecipanti dovranno essere in buona salute e forma psicofisica adeguata, per affrontare i dislivelli che il percorso presenta. Le iscrizioni apriranno il 27 maggio 2024 e chiuderanno il 30 settembre o al raggiungimento del numero chiuso, fissato a 200 partecipanti per ciascuna distanza.

Art. 3 QUOTA DI ISCRIZIONE E RIMBORSI

La quota di iscrizione e comprende:
. pettorale di gara
. chip usa e getta (per le distanze competitive)
. assistenza lungo il percorso
. T-shirt dell’evento
. ristori sul percorso e ristoro finale

 

Quote

 

Dal 28/05 al 9/06

Early Bird Rate!

Dal 10/06 al 31/08 Dal 1/09 al 30/09
60 Km 60€ 70€ 80€
25 Km 20€ 30€ 40€
13 Km 15€ 20€ 25€
13 Km non competitiva 15€ 20€ 25€

Chi fosse sprovvisto di tesseramento (tessera FIDAL, EPS riconosciuti dal CONI, e relative RUN card) potrà sottoscrivere un assicurazione giornaliera al costo di 10€.

 

In caso di sopraggiunta impossibilità a partecipare non sono previsti rimborsi della quota di iscrizione versata.

Tuttavia, all’atleta impossibilitato a partecipare alla gara saranno offerte due alternative entro il 20 settembre 2024:

1) trasferire l’iscrizione alla eventuale edizione 2025 previo versamento di un supplemento di € 15,00 per diritti di segreteria e previa comunicazione scritta entro il 20 settembre a info@elbalegendrun.it E’ possibile usufruire dell’agevolazione del trasferimento all’edizione dell’anno successivo una sola volta.

2) trasferire l’iscrizione ad altra persona previo versamento di un supplemento di €15,00 per diritti di segreteria e previa comunicazione scritta entro il 20 settembre 2024 con dichiarazione del rinunciatario a info@elbalegendrun.it. La persona iscritta in sostituzione dovrà fornire tutte le informazioni personali come se si trattasse di una nuova iscrizione. E’ possibile usufruire dell’agevolazione del trasferimento ad un altro atleta solo nell’edizione 2024 ed in ogni caso una sola volta. Il trasferimento dell’iscrizione ad altra persona non è cumulabile con altre eventuali agevolazioni tariffarie.

 

Art. 4 MODALITÀ D’ISCRIZIONE

L’Iscrizione avviene via internet compilando l’apposito modulo in ogni sua parte sul sito ENDU al link https://www.endu.net/it/events/elba-legend-run/

 

Art. 5 CERTIFICAZIONE MEDICA

60 km – 25 km -13 km gare competitive

Contestualmente all’iscrizione, è obbligatorio far pervenire all’Organizzazione una copia del certificato medico agonistico per ATLETICA LEGGERA in corso di validità; in alternativa il certificato potrà essere consegnato al ritiro del pettorale. Non sarà consentita la partecipazione alla gara a chi presenterà soltanto la tessera FIDAL o di altro ente di promozione sportiva, non accompagnata dal certificato medico. Gli atleti stranieri dovranno far compilare, timbrare e firmare da un medico il certificato pubblicato qui.

 

Art. 6 RITIRO PETTORALE

Le operazioni di ritiro pettorale avverranno in Piazza Matteotti a Capoliveri dalle 10.00 alle 19.00 del giorno 5 ottobre 2024 per tutte le distanze. Per le sole distanze di 13km sarà possibile ritirare il pettorale anche domenica dalle 7.00 alle 8.30.

Per il ritiro del pettorale di gara è obbligatorio esibire un documento di identità valido. È possibile ritirare il pettorale e il pacco gara di un’altra persona purché muniti di delega scritta e copia del documento di riconoscimento del delegante.

 

Art. 7 CRONOMETRAGGIO E CHIP

Il cronometraggio della gara è affidato a Evodata con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip” inseriti nel pettorale di gara.

Nota Bene

  • Il chip sarà consegnato in occasione del ritiro del pettorale
  • Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato. NIENTE CHIP NIENTE TEMPO
  • Il pettorale è strettamente personale e non può essere scambiato

 

Art. 8 PARTENZA

I concorrenti dovranno presentarsi alla partenza in Piazza Matteotti a Capoliveri, per la 60km e la 25km, 30 minuti prima della partenza della gara. Per la distanza di 13km la partenza è prevista dal Museo delle Miniere sul promontorio di Capoliveri, saranno istituite delle navette che porteranno gli atleti da Capoliveri alla partenza. Nei pressi della partenza in Piazza Matteotti funzioneranno dei locali adibiti a deposito borse. L’organizzazione non è responsabile degli oggetti lasciati all’interno del deposito borse.

 

Art. 9 PERCORSO

Il percorso della Elba Legend Run 2024 – 60 km è classificato con il bollino rosso: EE itinerario per escursionisti esperti. Itinerario che richiede la capacità di muoversi su terreni particolari, tracce o sentieri impervi o infidi (pendii con affioramenti rocciosi o detritici), talora esposti.

Il percorso è interamente tracciato con fettucce e/o cartelli di segnalazione direzione. I chilometri non sono segnati. I concorrenti dovranno rispettare rigorosamente il percorso di gara segnalato evitando di prendere scorciatoie o deviare tratti del tracciato. L’allontanamento dal percorso ufficiale, oltre a comportare la squalifica dall’ordine di arrivo, avverrà ad esclusivo rischio e pericolo del concorrente.

 

Art. 10 SICUREZZA

Nei punti più delicati del percorso saranno presenti addetti dell’organizzazione. Un’ambulanza con personale paramedico stazionerà in zona arrivo.

 

Art. 11 AMBIENTE

La corsa si svolge in parchi naturali ed ecosistemi a protezione totale. I concorrenti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente, evitando in particolare di disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la fauna evitando rumori molesti e schiamazzi. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso o ad avere un atteggiamento non consono sarà squalificato dalla gara e incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali. Elba Legend Run aderisce alla campagna promossa da Spirito Trail “Io non getto i miei rifiuti”.

 

Art. 12 METEO

In caso di fenomeni meteo importanti (nebbia fitta, forti temporali, vento), l’organizzazione si riserva di effettuare, anche all’ultimo minuto o durante lo svolgimento della gara, variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i partecipanti. Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti e segnalate dagli addetti. L’organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti, dei volontari o dei soccorritori. In caso di annullamento o sospensione a causa di condizioni meteo avverse non sono previsti rimborsi della quota d’iscrizione versata.

 

Art. 13 OBBLIGHI E CONSIGLI

60 km – 25 km -13 km gare competitive

Ciascun concorrente dovrà essere in possesso del seguente materiale obbligatorio, che sarà controllato alla partenza:

  • pettorale di gara con numero ben visibile
  • lampada frontale (solo per la 60km)
  • 1 l di liquidi al seguito con borraccia o camelbag
  • bicchiere o borraccia per rifornimento idrico (ai ristori non ci saranno bicchieri)
  • Abbigliamento adeguato al periodo e al meteo di giornata
  • telefono cellulare per eventuali emergenze
  • Giacca impermeabile o simile, adatta a sopportare condizioni di brutto tempo
  • Scarpe da trail running
  • Fischietto

 

Art. 14 SQUALIFICHE

È prevista l’immediata squalifica, con ritiro del pettorale di gara, per le seguenti infrazioni:
– taglio del percorso di gara
– abbandono di rifiuti sul percorso
– mancato soccorso ad un concorrente in difficoltà
– insulti o minacce a organizzatori o volontari
– rifiuto di sottoporsi al controllo del materiale obbligatorio
– mancanza del materiale obbligatorio
– perdita o non riconsegna del chip

 

Art. 15 TEMPO MASSIMO, RITIRI

Il tempo massimo per completare le distanze di gara, sono i seguenti:

  • 60 km tempo massimo 15h
  • 25 km tempo massimo 5h
  • 13 km tempo massimo 3,5h

Per la 60 km è previsto un cancello orario al km 36 alle 13.00 (8h di gara)  e un cancello al km 47 alle ore 16.00 (11h di gara) dove sarà disponibile una navetta per gli eventuali ritirati. È previsto un “servizio scopa” che percorrerà il tracciato seguendo l’ultimo concorrente, in modo da essere d’aiuto ai ritirati ed evitare che eventuali infortunati rimangano senza assistenza.

 

Art. 16 RISTORI

Si corre in semi-autosufficienza con l’obbligo di scorta idrica di almeno 1 litro. La semi-autosufficienza è definita come la capacità ad essere autonomi tra due punti ristoro, sia dal punto di vista alimentare sia da quello dell’equipaggiamento e della sicurezza ed essere in grado di adattarsi in caso di eventuali problemi incontrati o prevedibili (brutto tempo, disturbi fisici, infortuni…).

Questo implica le regole seguenti:
• il concorrente deve avere con sé la totalità del materiale obbligatorio durante tutta la durata della gara.
• il cibo e le bevande dei ristori devono essere consumati sul posto. Le borracce o i camelbag possono essere riempiti solo con acqua. Alla partenza da ogni ristoro, il concorrente deve avere la quantità di acqua e di alimenti sufficienti per arrivare al ristoro successivo.
• ai ristori sarà disponibile una serie di alimenti e bevande che l’Organizzazione ritiene adatta a garantire la corretta alimentazione degli atleti in gara. Particolari esigenze alimentari dell’atleta dovranno essere gestite autonomamente.
• per ridurre la produzione di rifiuti, ai punti di ristoro non saranno distribuite stoviglie usa e getta (posate, bicchieri, piatti, ciotole) per cui i concorrenti dovranno portare le proprie posate e contenitori se desiderano mangiare cibo caldo/freddo.

Hanno accesso al punto di ristoro esclusivamente i concorrenti con il pettorale ben visibile.
I cibi e le bevande vengono servite dagli addetti al ristoro. I rifiuti dovranno essere gettati negli appositi contenitori.

Sono previsti i seguenti ristori:

  • 60 km n° 4 ristori, km 12, km 27, km 36, km 49, ristoro finale.
  • 25 km n° 2 ristori, km 12, km 18, ristoro finale
  • 13 km n° ristoro finale

 

Art. 17 PREMI

Non sono previsti premi in denaro. Saranno assegnati premi in natura ai primi 5 uomini e alle prime 5 donne dei tre percorsi competitivi.

 

Art. 18 DIRITTI DI IMMAGINE

Con l’iscrizione, i concorrenti autorizzano l’organizzazione all’utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione alla manifestazione.

 

Art. 19 DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate. Con l’iscrizione, il partecipante esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile sia penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati.